Candele profumate naturali, consigli per farle durare a lungo

Quanto durano le candele profumate naturali? Non esiste in linea di massima una risposta univoca a questa domanda: molto dipende infatti da come si usano e dalla manutenzione. Prima di tutto, anche se può sembrare banale sottolinearlo, le candele, una volta accese, si consumano. Chiaramente quindi più si tengono spente tenendole solo a scopo decorativo e più durano ma questo non significa che le candele profumate naturali non vadano comunque curate nel modo giusto. Ricordatevi quindi sempre di spolverarle. Se invece volete godere a pieno della fragranza della candela profumata naturale, la userete di tanto in tanto accendendola e lasciando che sprigioni il suo aroma nell’ambiente. In questo caso prima di tutto ricordate che la fiamma viva va sempre tenuta sotto controllo e studiate bene la collocazione delle vostre candele profumate naturali. Usate sempre un sottopiatto o un porta candela per raccogliere la cera che cola.

Evitate di collocarle in luoghi esposti alle correnti d’aria per evitare che brucino in diagonale creando fuliggine. Se vi rendete conto che si sta formando della fuliggine, accorciate lo stoppino. Se avete comprato più candele profumate naturali e volete usarle contemporaneamente ricordatevi di non posizionarle, qualora accese, troppo vicine l’una all’altra. Solitamente la candela non si consuma tutta in una volta, a meno che non si tratti di candele piccole, ma si usa a più riprese: tra un’accensione e l’altra evitate di lasciare nel sottopiatto resti di fiammiferi, pezzi di stoppino o altri elementi estranei. Seguendo queste semplici ma importanti regole potrete usare le candele in sicurezza e farle durare più a lungo. Soprattutto se si tratta di candele di qualità in questo modo la profumazione è assicurata per lungo tempo. Se tenute con cura e usate nel modo giusto le candele profumate naturali possono essere una valida alternativa ai deodoranti per ambienti industriali: sono altrettanto efficaci ma al tempo stesso ecologiche ed economiche.