La recente storia della squadra FC Internazionale

La formazione FC Internazionale, conosciuta semplicemente come Inter, vive questo 2015 in maniera semplice, tra grandi successi e piccole delusioni.

La FC Internazionale: i momenti d’oro dei nero azzurri.

Dal 2006, la formazione nero azzurra, attualmente allenata da Roberto Mancini, è riuscita nuovamente a far parlare di se, grazie ad una vasta serie di successi.

Per 5 anni di seguito, i nero-azzurri sono riusciti a dominare il campionato italiano di serie A: escludendo lo scudetto del 2006, riassegnato a causa dello scandalo calcio scommesse, l’Inter ha vinto il titolo massimo italiano sul terreno di gioco.
Il momento migliore della squadra è rappresentata dal bienni 2009-2010, quando vince campionato e coppa Italia nonché Champions League, dopo decenni di trionfi mancati in tale competizione.

Il Triplete viene seguito dalla vittoria, nel 2010, del mondiale per club, trofeo che i nero azzurri ottengono sotto la guida di Benitez.
Da quell’anno però, la formazione vive un periodo di crisi tutt’altro che facile da affrontare.fc_Internazionale_milano

La crisi dei nero azzurri.

Dopo un ottimo periodo, la FC Internazionale vive un periodo assai scuro, fatto di mancati successi che fanno rimpiangere Mourihno ai tifosi.
La partenza dei volti noti della formazione, come Julio Cesar e Sneijder, e una situazione non proprio rosea negli spogliatoi, impediscono alla formazione di Milano di poter continuare la sua striscia positiva di vittorie.

La squadra subirà diversi cambiamenti, sia per quanto riguarda i giocatori che gli allenatori, che non permettono alla formazione di poter riuscire a raggiungere un equilibrio tale da farla rimanere tra le squadre maggiormente vincenti del campionato italiano ed europeo.

La stagione peggiore recente dei nero azzurri è stata quelle 2013-2014, visto che le troppe sconfitte non hanno permesso all’Inter di approdare alle due competizioni europee, a causa della bassa posizione in classifica al termine del campionato.

FC Internazionale e possibili colpi di mercato.

La dirigenze dell’Inter, vista la partenza di Ranocchia, D’Ambrosio e Brozovic, è riuscita ad ottenere un’entrata pari a 30 milioni di euro, che verranno investiti sicuramente nel prossimo mercato calcistico, ovvero quello invernale del 2016.

La società punta a Lavezzi, giocatore attualmente in forza al PSG, il quale più volte ha sostenuto di voler abbandonare la squadra francese, in quanto non a suo agio.

Ma la società nero azzurra potrebbe avere qualche problema, visto che le grandi squadre europee ed italiane, come ad esempio la Juventus, puntano allo stesso giocatore, creando una concorrenza che potrebbe non agevolare il club di Mancini.

L’Inter: vittorie e sofferenza.

Il campionato italiano dell’FC Internazionale, nella stagione 2015-2016, vedrà semplicemente la partecipazione della formazione solo ed esclusivamente nel campionato di serie A e nella coppa Italia.

La rosa di Mancini, che si è dimostrata essere una delle più vincenti, continua a macinare risultati positivi, a fronte di una sola sconfitta.

Vi è però un problema che i tifosi hanno notato: seppur la squadra riesca a vincere, la sofferenza in campo è tanta, ovvero l’Inter suda letteralmente le sue vittorie.

Sarà interessante vedere se Mancini proseguirà con questo modulo adottato, che risulta essere vincente ma fatica ad essere incisivo, oppure se apporterà delle significative modifiche alla formazione, per evitare eventuali sconfitte o risultati tutt’altro che pianificati.

Suggerito da: http://www.sky.it/abbonarsi/offerta/fc-inter-1908.html