Il mondo delle scommesse: Italia vs. Inghilterra

Il mondo delle scommesse in Italia: affinità e differenze con il panorama inglese

Quando ci si approccia al mondo delle scommesse sportive, inevitabilmente la prima nazione cui si pensa è l’Inghilterra ed in generale l’isola Britannica. L’Inghilterra è di fatti la patria delle scommesse sportive, nate secondo la leggenda intorno al 1780 quando ci fu la prima puntata su una corsa di cavalli. Il sistema scommesse Italia deve molto all’influenza dei maestri di oltre manica, che da centinaia di anni sono abituati a puntare su qualsiasi evento sportivo ma non solo. Di fatti in Inghilterra sono molto conosciute ed amate le scommesse su eventi mondani, sul gossip, sui vincitori di premi televisivi oppure scientifici (pensiamo alle scommesse sui vincitori dei Nobel), ma anche sull’evoluzione delle serie televisive, sul nome dei figli dei Reali britannici e tanto altro ancora. Una prima differenza dunque tra il sistema scommesse Italia e quello inglese consiste proprio in due aspetti: da quanto si punta e su cosa si punta. In Italia le scommesse sportive sono in realtà possibili solo da circa un ventennio. Prima gli unici giochi a pronostici che erano ammessi riguardavano i concorsi offerti dai monopoli di stato. Si tratta del totocalcio, del totogol, del totosei, ecc. Le uniche scommesse sportive ammesse in Italia erano quelle sulle corse dei cavalli, tanto che in realtà le agenzie di scommesse sportive si chiamavano agenzie ippiche. calcio scommesse in italiaSolo da circa 20 anni è possibile anche in Italia puntare, divertirsi e vincere attraverso le scommesse sportive che contemplano tutti gli sport più amati, non solo il calcio. Di certo il calcio, in Inghilterra come in Italia, rappresenta lo sport più amato da parte degli appassionati ed il mondo delle scommesse Italia ricava i maggiori volumi di fatturato proprio dalle giocate sulle partite di calcio. In Inghilterra, però, la cultura delle scommesse è talmente radicata ed il panorama di giocate offerte è così ampio, che i proventi delle scommesse sportive derivanti dalle altre discipline, oppure da ciò che è extracalcistico, rappresentano una fetta decisamente più rilevante. In Italia invece, ciò che esula dal calcio stenta ancora a decollare, per quanto nel corso degli anni stiano aumentando i volumi di fatturato per quanto riguarda le scommesse sportive non calcistiche. Ciò che invece rappresenta effettivamente qualcosa di estremamente marginale sono le scommesse sugli eventi non sportivi. Molti bookmaker neppure propongono tali eventi e soltanto alcuni stanno cercando di introdurre questa novità. I bookmaker che stanno provando sono proprio quelli di origine anglosassone che hanno ottenuto l’autorizzazione a esercitare anche in Italia. Basti pensare a Paddy Power che attraverso il proprio palinsesto complementare di tanto in tanto propone di puntare su chi vincerà determinati premi musicali, scientifici, giornalistici, ecc. In Italia, a differenza dell’Inghilterra, c’è un ente che crea il palinsesto e lo mette a disposizione di tutti i bookmaker i quali decidono le quote per ogni evento. Questo si chiama palinsesto ordinario. I bookmaker hanno poi facoltà di proporre loro un palinsesto complementare che deve essere sottoposto a validazione da parte dell’agenzia delle dogane e dei monopoli. Di questo palinsesto fanno parte le eventuali scommesse non sportive. Il sistema scommesse italia è certamente estremamente radicato sull’aspetto sportivo e calcistico in particolare, ma probabilmente ciò è dovuto anche al fatto che, a differenza dell’Inghilterra, si tratta di un fenomeno comunque abbastanza giovane. Solo tra qualche anno si potranno probabilmente apprezzare delle evoluzioni e una differenziazione del gioco. Ciò accadrà anche grazie ad agenzie di scommesse sportive provenienti proprio dalla Gran Bretagna e dall’Irlanda, che pian piano stanno introducendo nuove modalità di gioco. Paddy Power, ad esempio, è il bookmaker più grande d’Europa per volumi di fatturato e solo da qualche anno è stato autorizzato a proporre le proprie scommesse in Italia. Il palinsesto complementare di Paddy Power è dunque ancora molto giovane e deve entrare nell’immaginario collettivo degli appassionati di scommesse sportive. Solo col tempo il sistema scommesse italia potrà essere più simile al modello inglese.

Le scommesse calcio dominano nel mondo scommesse Italia

Come anticipato, in Italia le scommesse calcio fanno la parte del leone. Il calcio è lo sport nazionale per eccellenza e per molti rappresenta l’unica disciplina che merita di essere seguita. Ne consegue che il calcio gode in Italia di una sovraesposizione mediatica e dunque è sempre sotto gli occhi di tutti gli amanti di questo sport. Ecco perché le scommesse calcio rappresentano ben oltre il 60% dei volumi di fatturato del mondo scommesse italia. Ciò significa che un solo sport rappresenta di gran lunga oltre la metà del fatturato delle scommesse sportive, mentre la restante parte è rappresentata dall’insieme di tutti gli altri sport su cui si punta. Si tratta di Formula 1, Moto Gp, Basket, Pallavolo, Hockey, Ippica, Tennis e tanto altro ancora. Lo scommettitore tipico italiano, a differenza di quello inglese, ha una profonda conoscenza del calcio, mentre è estremamente meno ferrato o del tutto ignaro rispetto alle altre discipline. In Inghilterra le scommesse sportive invece sono una vera e propria cultura, tanto che la gran parte degli appassionati di scommesse ha sempre cura di documentarsi su più discipline sportive per diversificare le proprie puntate. E’ probabile che anche questo aspetto dipenda dalla giovane età del sistema scommesse Italia; infatti bisogna comunque registrare che l’incidenza delle scommesse calcio è diminuita negli ultimi anni rispetto al totale, proprio perché gli amanti di scommesse stanno iniziando ad avvicinarsi anche ad altri sport che si rivelano fonti di scommesse divertenti e remunerative soprattutto in quei periodi in cui il calcio è meno presente. Basti pensare all’estate, quando le scommesse calcio sono effettivamente meno numerose e quindi fanno capolino tutti gli altri sport sui quali puntare. In ogni caso, grazie anche all’influenza dei bookmaker di origine inglese, le scommesse calcio sono diventate ben più ampie e divertenti anche in Italia poiché attraverso i vari palinsesti complementari proposti, ogni giocatore ha iniziato ad avere a disposizione molte più possibilità di gioco.

Per le migliori giocate meglio scegliere i siti scommesse

Il sistema scommesse Italia si è basato per molti anni sulle sole agenzie di scommesse fisiche sparse in ogni città del territorio nazionale. Le agenzie di scommesse hanno soppiantato tabaccherie e ricevitorie che erano le uniche deputate a ricevere i giocatori che volevano giocare con i concorsi a pronostici. Con l’introduzione delle scommesse invece le agenzie ippiche si sono trasformate, diventando più accoglienti, calde e luminose; pronte ad attirare tutti gli amanti del calcio e di tutti gli altri sport, offrendo anche gli eventi in diretta. Solo da qualche anno il sistema scommesse Italia gode delle potenzialità di internet e sono stati autorizzati numerosi siti scommesse grazie ai quali il modo di giocare è certamente cambiato e diventato più a misura di giocatore. I siti scommesse autorizzati da AAMS sono gli unici che possono esercitare il proprio operato in Italia e devono rispettare numerosi standard di qualità e sicurezza, tanto da garantire connessioni protette, il rispetto dei dati personali di ogni cliente e devono pagare le scommesse con grande celerità. Il mondo scommesse Italia dunque con i siti scommesse ha fatto un salto di qualità, ed i vantaggi sono tutti per i giocatori, dato che non devono più recarsi obbligatoriamente in agenzia ma possono giocare direttamente dal proprio computer oppure anche attraverso le applicazioni per dispositivi mobili come smartphone e tablet. Non si devono più necessariamente affrontare intemperie, smog, traffico, assenza di parcheggi ed orari delle agenzie per effettuare le proprie giocate. Con i siti scommesse chiunque in qualsiasi momento della giornata può giocare in tutta sicurezza, dato che i siti scommesse sono aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il mondo delle scommesse è inoltre migliorato grazie alla presenza dei siti scommesse anche perché solo sul web sono presenti le migliori quote possibili, più alte di quelle offerte dalle agenzie fisiche. Accedere ai siti scommesse è molto semplice, dal momento che una volta appurato che si tratti di un sito autorizzato da AAMS, basta effettuare una rapida registrazione indicando i propri dati anagrafici e le credenziali di accesso. Una volta creato il proprio conto di gioco, all’interno del quale è possibile verificare tutto il proprio operato e gestire la propria carriera di scommettitore, è necessario provvedere al primo deposito sul conto di gioco, grazie al quale avere il denaro sufficiente per giocare sui siti scommesse. Sul primo deposito, che è possibile effettuare a mezzo bonifico, carta di credito, paypal, ed altri sistemi di pagamento, i siti scommesse offrono dei bonus di benvenuto legati alla somma effettivamente versata con i quali giocare in modo gratuito ed iniziare a vincere. Il sistema scommesse italia è dunque in rapida evoluzione grazie al web e presto potrà raggiungere gli standard e la varietà di gioco presente nel modello inglese. Giocando sui siti scommesse si può ottenere il massimo del gioco e della remunerazione con semplicità e sicurezza.